Mission

Realizziamo progetti umanitari in varie aree del mondo, con un focus nell’area dell’Africa Sub-Sahariana. Ci occupiamo di sanità, educazione e sviluppo dell’economia locale attraverso progetti mirati che vadano a creare e/o implementare strutture e realtà necessarie alle specifiche comunità. Lavoriamo molto sulla sensibilizzazione, attraverso progetti in loco rivolti alle comunità riceventi, o progetti sul territorio italiano, volti a rendere la popolazione più vicino a noi sempre più consapevole e partecipe di ciò che facciamo.

Chi siamo

Siamo un’Organizzazione di Volontariato attiva dal 2012 che realizza progetti umanitari in varie zone del mondo ed eventi culturali e sociali di sensibilizzazione sul territorio italiano.

La nostra mission principale è quella di portare l’acqua potabile dove manca, attraverso la costruzione di impianti idrici e pozzi in aree e villaggi che lo necessitano.

Secondo il rapporto Onu sull’acqua 2020, oggi circa 2.2 Miliardi di persone non hanno accesso all’acqua potabile e a causa di ciò, ogni giorno, 800 bambini muoiono per malattie conseguenti l’uso di acqua non potabile.

Operiamo principalmente nelle zone dell’Africa Sub-sahariana (per lo più in Burkina Faso, Benin, Sud Sudan, Malawi e Tanzania), agendo tramite la realizzazione di progetti idrici, sanitari, educativi e di sviluppo dell’economia locale.

Siamo inoltre attivi nel panorama culturale modenese attraverso l’organizzazione di eventi legati ai temi della pace, della diffusione dei principi democratici, nonché del dialogo interreligioso e interculturale, per facilitare la conoscenza tra i popoli e gli scambi tra le diverse comunità coinvolte.

LEGGI LO STATUTO DELL’ORGANIZZAZIONE

Storia

Una sera di marzo 2012 un gruppo di 12 amici si ritrova per una cena: è il giorno in cui si deciderà di cominciare questo viaggio.
Un viaggio nuovo, inaspettato e che porterà alla creazione di Ho Avuto Sete.
La spinta viene da un desiderio, quello di dare un aiuto concreto a persone in difficoltà dall’altra parte del mondo partendo dal bene vitale per eccellenza: l’acqua.
L’obiettivo è quello di portare acqua potabile dove non c’è attraverso la costruzione di impianti idrici in villaggi sperduti e lontani dalle grandi città.
In realtà, i primi passi della neo costituita associazione vengono mossi in Italia, in aiuto di una comunità che in quei tempi era stata fortemente abbattuta : i terremotati dell’Emilia.
Solo dopo, pian piano, ci si apre al mondo dell’Africa, grazie all’aiuto di realtà locali già attive nell’ambito dell’impegno umanitario che aiutano l’associazione ad inserirsi in un circuito fatto di solidarietà e cooperazione. Si cominciano a realizzare progetti sempre più importanti e ci si apre a idee sempre più diversificate, cominciando a muovere passi anche in ambito sanitario, educativo e di sviluppo. Anche l’Associazione si fa sempre più grande grazie all’ingresso di volontari e amici che credono nell’iniziativa e, negli anni, si accresce il radicamento territoriale che porta Ho Avuto Sete ad impegnarsi anche in numerose iniziative sociali e culturali sul territorio di Modena e provincia.
Oggi, grazie all’idea di alcuni amici, Ho Avuto Sete è diventata un’Organizzazione radicata sul territorio, costituita da 50 soci e oltre 80 volontari che con passione e solidarietà dedicano il loro tempo ad una causa nobile.
Con 48 progetti realizzati, continuiamo a credere in questo sogno. Aiutaci anche tu!